Una risposta a “Meditazione Vespri Fraternità di Catania – 5 febbraio 2021 – Fabio”

  1. Oggi mi sento così:
    A volte i problemi di tutti i giorni ti rapiscono il cuore e la mente distogliendoti da ciò che ti fa stare bene, che ti equilibra e ti rassicura.
    E ieri, prima di entrare in cappella, mi sentivo con l’animo inquieto, come una barca in balìa delle onde.
    Poi piano piano le parole di Fabio mi hanno bussato al cuore “…li dove qualcuno sta attraversando un momento di debolezza e preoccupazione …accordando i cuori , la preghiera si unisce e diventa più forte. Pregare insieme è più bello…
    …il cuore deve battere in modo altruistico e non egoistico….”

    Così come le parole di Elvira mi sono giunte dritte al cuore: “ Signore tienici uniti nella preghiera ognuno con le sue potenzialità e le sue debolezze “

    Infatti quando si è sovrastati solo dalla nostra situazione complicata e non si apre il cuore … non si sta bene. Si vede tutto nero, si vedono montagne insormontabili.
    Quando ho incontrato la Fraternità l’ho capito !!!
    Ed oggi più che mai non voglio perderla, perché incontro il Signore con più gioia e più raccoglimento. E divento più forte, più sana nel cuore e nell’anima.

    Insomma quello che sento di dire è un grazie immenso al Signore che ha permesso questa meravigliosa realizzazione della Cappella Santa Maria degli Angeli, luogo di Fraternità.
    Grazie ad Angelo e Elvira e i piccoli Grasso sempre attenti ai bisogni di tutti. @⁨Elvira Brancè⁩
    E grazie a tutti voi per essere miei fratelli e sorelle perché con la preghiera comune e condivisa si possono superare anche le giornate più confuse e turbolente.
    Un grazie particolare a Fra Carlo e Fra Bernardo che sono la linfa e il collante di questo meraviglioso percorso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *