Il papà di Rossella è tornato nella casa del Padre

“Eliminerà la morte per sempre. Il Signore Dio asciugherà le lacrime su ogni volto”.
Questo crediamo Signore,  anche quando il dolore e il distacco sembrano inaccettabili. Buon viaggio di ritorno Nino e grazie per l’esempio di correttezza e onestà che ci hai lasciato….
Rossella il tuo dolore è dolore di tutti i fratelli,  attorno a te ci stringiamo in una corona d’amore…. 🙏🙏🙏

 551 total views,  1 views today

2 risposte a “Il papà di Rossella è tornato nella casa del Padre”

  1. Non conoscere personalmente una persona, non impedisce ne di poter pregare per lui, ne di poterne lodare i meriti. C’è spesso difficoltà a concepire una comunione di Santi, e quindi di spirito, eppure questa via noi la viviamo ogni giorno che il nostro pensiero rivolto a loro. Il ricorso nega l’oblio e alimenta degli affetti perenni. I Santi e anche noi comuni uomini che passiamo, lasciando un segno di viva esistenza anche dopo la morte, continuiamo ad esistere. Accogliamo la dimensione dell’assenza, non come una esistenza negata, ma trasformata. E’ un mistero come sia possibile, ma di fatto non ci si separa mai da nessuno, prima attraverso la mente e i ricordi, poi nel raggiungere i nostri cari in seno a Dio. Li ci ritroveremo e un giorno tutti incontreremo questo padre. Signor Nino, quel giorno sarà un piacere, anticipato in questo tempo dai ricordi nei suoi cari. RIP

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *