C’é posto per tutti

É proprio vero….tra le braccia di Dio c’é posto per tutti.

“Noè si ubriacava
Mosè era balbuziente
Abramo era bugiardo
Sara era impaziente
Giacobbe era imbroglione
Giuseppe era ambizioso
Balaam faceva l’indovino (a pagamento)
Gedeone era pieno di paure e pretese
Sansone era un…debole
Rut era straniera
Anna era disperata
Saul era invidiose
Davide era adultero
Salomone era infedele
Elia era irruente e focoso
Tobi era cieco
Giobbe aveva pessimi amici (e moglie petulante)
Isaia si sentiva perduto e impuro
Geremia si sentiva tradito e abbandonato
Ezechiele era migrante
Osea aveva sposato una prostituta
Amos non era profeta (né aveva voglia di farlo)
Giona era un perfetto disobbediente
Israele non contava niente
Zaccheo era basso
Tommaso era dubbioso
Pietro era impulsivo
Paolo era assassino
Matteo rubava alla grande
Lazzaro era morto
Maria era una ragazza qualsiasi…
E chissà quanto questa lista potrebbe continuare fino ai giorni nostri.
Ebbene, se Dio si è servito di ognuna di queste persone, sicuramente può chiamare anche te…

(A. Cencini, “Io ti ho scelto”)

560 Visite totali, 1 visite odierne

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *