Una serata all’Eremo

Come ogni venerdì alle 20,00 circa, ci siamo riuniti all’eremo per recitare i vespri. Purtroppo, per diversi motivi, non tutti i fratelli erano presenti ma sicuramente erano uniti a noi nella preghiera. Venerdì 8 settembre ricorreva la festa della Natività della Vergine Maria così la meditazione di Letizia è stata rivolta alla Grandezza della nostra Mamma Celeste. Una donna coraggiosa e di grande fede che fidandosi pienamente dell’annunzio dell’Angelo ha permesso a Dio, col suo “Sì”, di portare avanti il suo progetto. Grazie all’umiltà di Maria, infatti, Dio si è fatto uomo diventando così il nostro Salvatore.
Dopo la bellissima meditazione ognuno di noi ha pregato spontaneamente mettendo nelle mani del Signore i propri bisogni, preoccupazioni, desideri ecc..
Alla fine della preghiera abbiamo ringraziato e benedetto il Signore per averci permesso di riunirci per pregare insieme, sentendo la sua presenza in mezzo a noi; Gesù stesso dice:<<Quando due o più si riuniscono nel mio nome, Io sono con loro.>>.
Infine, dopo aver ringraziato la Madonna con un canto, abbiamo fatto una foto ricordo.
Dopo questo bellissimo momento di preghiera abbiamo condiviso la cena e un bel momento di fraternità.
Abbiamo trascorso una bella serata e ci siamo salutati con un arrivederci a venerdì prossimo.
Sono contenta di far parte di questa fraternità ma soprattutto sono contenta di fare questo cammino insieme alla mia famiglia.
È sempre una grazia incontrarci all’Eremo per pregare, per fare l’esperienza della condivisione, soprattutto per crescere insieme nella fede e nell’amore del Signore.
È proprio questo che ci lega, ci fa sentire fratelli, riempiendo i nostri cuori d’amore per Lui e tra di noi.

Sorella Giusy

312 Visite totali, 1 visite odierne

Una risposta a “Una serata all’Eremo”

  1. La bellezza e la grandezza delle cose piccole e semplici. Di questo siamo cresciuti e a questo dobbiamo attingere. Nella preghiera semplice e nello stare assieme ritroveremo sempre noi stessi, il senso e i valori della nostra vita. Grazie a voi che rendere possibile con la vostra presenza e impegno che questo miracolo si rinnovi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *